Dirigentiscuola-Puglia sindacato di dirigenti scolastici
In attesa dell’incarico ai neodirigenti
Scritto da Redazione   
Martedì 13 Agosto 2013 19:27

Sul sito dell'USR Puglia sono state pubblicate le sedi da affidare ai neodirigenti:81 a pieno titolo e 4 disponibili ma non vacanti, suscettibili di un decremento, comunque leggero, qualora, prima delle operazioni di assegnazione, qualche(residuo) ricorrente sessantacinquenne, forzosamente collocato in quiescenza dall'Amministrazione, dovesse spuntare dal giudice del lavoro il diritto di proroga per un solo anno.
Si attende a breve la prescritta autorizzazione del MEF perché possa procedersi ai conferimenti d'incarico, ma - a quanto è dato di sapere - non dovrebbero esserci sorprese.
DIRIGENTISCUOLA-CONFEDIR seguirà con attenzione l'evolversi della vicenda e farà sentire la sua voce perché le legittime aspettative vadano a buon fine.
L'auspicio è di vedervi tutti, già dirigenti pleno iure, a Giovinazzo, c/o Hotel Riva del Sole per il seminario del 24 e 25 agosto.

Leggi tutto...
 
Mobilità dei dirigenti in Puglia- Disattesi i criteri- Diffida del sindacato Dirigentiscuola-Confedir Puglia al direttore dell’USR
Scritto da Redazione   
Mercoledì 07 Agosto 2013 22:20

Egregio Dr.  Inglese
in data 26 luglio 2013 la scrivente Associazione sindacale-professionale dei dirigenti scolastici DIRIGENTISCUOLA-CONFEDIR, di seguito  Di.S.Conf., Le ha formalizzato la richiesta di un incontro urgente, indirizzandola, altresì, per conoscenza, al vicedirettore generale con funzioni vicarie, dr.ssa Anna Cammalleri, e al dirigente dell'Ufficio IV dr. Corrado Nappi, preposto  alle operazioni di mobilità dei dirigenti scolastici. L'oggetto, preannunciato, riguardava le predette operazioni, pubblicate il giorno prima  con provvedimento n. 5271,  e in ordine alle quali sono risultati completamente disattesi i criteri - pure concordati nell'informazione preventiva resa il 14 giugno 2013 - in particolare su due punti qualificanti riguardanti il mutamento d’incarico previsto dall’art. 17 del CCNL dell’Area V.
Nel citato incontro del 14/06/2013 si era concordato che, il mutamento d’incarico in vigenza del primo contratto, non doveva essere accolto, fatti isalvi i casi eccezionali regolati da norme specifiche, per rispetto del principio di continuità, convenendo che un dirigente nella sede assegnata, debba permanere per l’intera vigenza del contratto, ossia per tre anni; il tutto  anche per porre fine all’abuso perpetrato negli anni precedenti con l’accoglimento di mutamenti d’incarico più volte reiterati dopo l’accoglimento, nonostante l’impegno, del richiedente, a permanere nella nuova sede per i successivi due contratti, quindi per almeno sei anni. In vigenza, però, di contratti successivi al primo e, quindi a decorrere dal quarto anno di servizio nella stessa sede, il mutamento d’incarico doveva essere accolto per evitare, almeno fino a quando la scadenza di tutti i contratti non coinciderà   nello stesso anno, al fine di evitare l’evidente danno a chi aspira ad una sede libera durante la vigenza del contratto.  Il danno per il mancato accoglimento del mutamento d’incarico, a partire dal quarto anno di permanenza nella stessa sede,  è così evidente che si è unanimemente concordato il criterio di cui sopra.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (DIFFIDA USR PUGLIA.pdf)DIFFIDA USR PUGLIA.pdf296 Kb
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 07 Agosto 2013 22:26 )
Leggi tutto...
 
Corso di Formazione intensivo in Puglia a carattere residenziale per i vincitori del concorso a dirigente dell’Italia centrale
Scritto da Redazione   
Domenica 04 Agosto 2013 03:39

Corso di Formazione intensivo a carattere residenziale rivolto ai Dirigenti Scolastici e ai Vincitori del Concorso a Dirigente Scolastico della PUGLIA che si terrà presso il  Hotel Resort “RIVA DEL SOLE” Indirizzo: Strada Statale 16, Km. 787+225, 70054 Giovinazzo (BA) (Uscita Santo Spirito 16bis) Telefono: 080 394 3166
Sabato 24 Agosto 2013
Programma dei lavori

Leggi tutto...
 
INCONTRO CON L'ASSESSORE REGIONALE ALBA SASSO
Scritto da Redazione   
Domenica 28 Luglio 2013 04:32

Si è tenuto a Bari, nella sala conferenze dell'Assessorato alla formazione professionale,Viale Corigliano 1,un incontro per la condivisione delle proposte programmatiche in merito all'offerta formativa coordinata di istruzione e formazione e dell'istruzione tecnica superiore ITS-IFTS-Poli tecnico professionali per il triennio 2013/2015.

Sulla scorta di una doviziosa analisi di contesto e delle prospettive in termini di occupabilità,operata dalla struttura tecnica dell'assessorato,al momento,in relazione alla disponibilità di risorse finanziarie,la Regione Puglia intende proporre la costituzione di due ITS,uno a Taranto per la logistica ed uno a Lecce per il turismo.

La documentazione a corredo sarà inviata a tutti i soggetti presenti all'incontro al  fine di consentire loro suggerimenti ed integrazioni,prima dell'emanazione dei bandi.

Leggi tutto...
 
Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia (Sezione Seconda) respinge con 23 sentenze tutti i ricorsi proposti contro il concorso a dirigente scolastico in quella Regione
Scritto da Redazione   
Venerdì 26 Luglio 2013 07:37

Riportiamo uno stralcio di alcune sentenze depositate il 28 giugno al TAR Puglia che con una raffica di 23 sentenze recide ogni velleità dei ricorrenti.
Espone parte ricorrente di aver partecipato il concorso per esami e titoli per il reclutamento di 2386 posti di dirigenti scolastici, di cui di 236 per la Regione Puglia, indetto con decreto del Direttore Generale del Ministero dell'Istruzione del 13 luglio 2011. La gestione della procedura concorsuale è stata demandata, a livello regionale all’Ufficio Scolastico Regionale territorialmente competente, per tutti le conseguenti operazioni: nomina delle commissioni esaminatrici, organizzazione dello svolgimento delle prove, approvazione delle graduatorie e successiva nomina dei vincitori.
Parte ricorrente, non avendo superato le prove scritte, non è stata ammessa alla prova orale e deduce l’illegittimità di tale esclusione per i seguenti motivi:
- violazione e falsa applicazione dell'art. l0 del d.p.r. 10 luglio 2008, n.240; violazione dell'art. 24 e dell' art.97 della costituzione ed eccesso di potere per irragionevolezza procedimentale per l’attività svolta dal Segretario della Commissione Esaminatrice;
- eccesso di potere per perplessità, illogicità e difetto di motivazione della valutazione negativa formulata dalla Commissione con l’attribuzione di punteggi numerici ai suoi elaborati ed un sintetico giudizio di “insufficiente” delle schede valutative.
- violazione dell’art.12 del D.P.R. 487/1994.

Leggi tutto...
 
Affidamento degli incarichi ai dirigenti scolastici con decorrenza 1° settembre 2013.
Scritto da Redazione   
Venerdì 26 Luglio 2013 06:41

 

Per i consequenziali provvedimenti di competenza funzionali all’avvio del nuovo anno scolastico, si rende noto che lo scrivente ha provveduto all’affidamento degli incarichi ai dirigenti scolastici con decorrenza 1°.9.2013. Detto affidamento è stato disposto secondo la normativa richiamata dall’Amministrazione centrale con la nota AOODGPER n. 5688 del 7.6.2013 ed i criteri esplicitati  nella successiva nota AOODRPU n.4141 del 13.6.2013.
In particolare, questo ufficio  ha provveduto a: 
1 -     confermare, in assenza di ragioni ostative, nell’attuale sede i dirigenti con incarico in scadenza, che non hanno avanzato alcuna istanza di mutamento (all. n.1)
2 - disporre, sia a domanda che d’ufficio, nuovi incarichi di direzione -di norma di durata triennale-  ai dirigenti elencati nell’allegato prospetto (all.n. 2), secondo il seguente ordine di priorità:
a. ristrutturazione e riorganizzazione dell’ufficio dirigenziale, per effetto del dimensionamento della rete scolastica disposto con delibere della Giunta  regionale n.20 del 18.1.2013, n. 53 del 29.1.2013 e n.220 del 14.2.2013, nonchè nei casi di sottodimensionamento della scuola ai sensi dell’art.19, comma 5, della legge 15.7.2011, n.111, come modificata dalla legge 12.11.2011, n.183;
b. conferimento di nuovo incarico (alla scadenza del contratto) e assegnazione degli incarichi ai dirigenti che rientrano dal collocamento fuori ruolo, comando o utilizzazione, incarichi sindacali o dall’estero;
c. mutamento d’incarico in pendenza di contratto individuale, in presenza di gravi motivi documentati; 

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 26 Luglio 2013 06:46 )
Leggi tutto...
 
SULLA MOBILITA' DEI DIRIGENTI SCOLASTICI
Scritto da Redazione   
Venerdì 26 Luglio 2013 05:28

 

La struttura regionale di DIRIGENTISCUOLA-CONFEDIR contesta le operazioni di mobilità dei dirigenti scolastici, appena pubblicate, perché in radicale contrasto, su due punti qualificanti,con quanto convenuto in sede di informazione preventiva del 14 giugno 2013,denunciando la lesione d'immagine, in termini di pregiudicata credibilità, del secondo sindacato della dirigenza scolastica in Puglia per consistenza associativa, che, ponendo affidamento sulla correttezza del ritenuto Autorevole Interlocutore, aveva tempestivamente partecipato ai propri iscritti e alla categoria criteri che sembravano condivisi ed ora completamente disattesi.
Non si comprende perché non sia stato disposto,pur in presenza di sedi prescelte dagli interessati e disponibili, neanche un mutamento d'incarico nei confronti di colleghi rimasti forzosamente nelle loro sedi ben oltre i tre anni; e perché siano stati attivati mutamenti d'incarico per casi eccezionali non facendo riferimento alla SEDE(città o comune),come recita il CCNL,bensì ad un preciso istituto più prestigioso e/o più impegnativo,a discapito di colleghi con maggiori titoli e restati insoddisfatti.

Leggi tutto...
 
SULLA MOBILITA’ DEI DIRIGENTI SCOLASTICI E SULL’IMMISSIONE IN RUOLO DEI VINCITORI DI CONCORSO IN PUGLIA
Scritto da Redazione   
Mercoledì 17 Luglio 2013 04:58

 

Le ultime informazioni reperite interloquendo con i vertici dell’USR Puglia hanno confermato lo slittamento delle due connesse operazioni, concernenti la mobilità dei dirigenti scolastici e l’immissione in ruolo dei vincitori del concorso a far data dal 1° settembre 2013.
In primo luogo, il ritardo sui tempi già indicati (il 15 luglio) è dovuto ad una sentenza del TAR Lazio, pubblicata nel mese di marzo  u.s. e non impugnata nei termini, che, pronunciandosi sul ricorso di un dirigente del Ministero di Grazia e Giustizia, ha annullato la circolare della Funzione Pubblica, applicativa-interpretativa della c.d. riforma Fornero, il cui effetto è quello della generalizzazione del nuovo limite di vecchiaia a 66 anni, con facoltà di farlo valere  coloro che al 31 dicembre 2011 risultavano in possesso dei pregressi requisiti di legge (c.d. quota 96 per la pensione di anzianità, ovvero 65 anni d’età per quella di vecchiaia).
Sicché l’USR Puglia attende lumi dall’Amministrazione centrale su come regolarsi.
D’altra parte,  a prescindere dall’auspicata risposta di Viale Trastevere, vi sono, nello specifico, cinque ricorsi tuttora pendenti davanti al giudice del lavoro di Lecce, azionati da colleghi collocati forzosamente in quiescenza per compimento dei 65 anni d’età al 31 agosto 2013, per vedersi anch’essi riconosciuto un diritto già acclarato dal predetto TAR romano; nel mentre risultano accolti due ricorsi ed altrettanti respinti da magistrati di altre province pugliesi.

Leggi tutto...
 
INFORMATIVA SINDACALE SULLA MOBILITA’
Scritto da Redazione   
Domenica 16 Giugno 2013 00:33

 

Il 14 giugno 2013 la DIRIGENTI-SCUOLA-PUGLIA, nelle persone del presidente nazionale Attilio Fratta e del responsabile regionale Francesco G. Nuzzaci, ha avuto l’incontro con il direttore generale f.f.  dell’USR Puglia, in materia di mobilità dei dirigenti scolastici. La DIRIGENTI-SCUOLA-PUGLIA ha preliminarmente partecipato la sua convinzione di non considerarsi controparte pregiudiziale bensì parimenti interessata ai contestuali buon funzionamento dell’Amministrazione e tutela dei suoi dirigenti, contro favoritismi e clientelismi.
Nella materia in argomento ha pertanto posto quattro paletti, che sono stati recepiti dall’Amministrazione perché ampliamente argomentati e motivati.

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 01 Luglio 2013 05:53 )
Leggi tutto...
 
Rinnovo e mutamento degli incarichi dirigenziali, nonchè mobilità interregionale con decorrenza dal 1° settembre 2013.
Scritto da Redazione   
Sabato 15 Giugno 2013 05:31

Come nei decorsi anni, lo scrivente deve procedere al rinnovo degli incarichi dirigenziali in scadenza al prossimo 31.8.2012 e all’esame delle domande di mutamento d’incarico oltre che delle domande di mobilità interregionale.
L’attuale quadro normativo di riferimento è dato dall’art 19, comma 5,del D.L.vo 165 del 2001, nonché, per la parte non disapplicata, dall’art. 11 del CCNL di categoria sottoscritto in data 11.4.2006 per il quadriennio 2002-2005 e dall’art.9 CCNL per il quadriennio 2006-2009 sottoscritto il 15.7.2010, come evidenziato dall’Amministrazione centrale con nota n.5688 del 7 giugno decorso.
Ai sensi delle disposizioni contrattuali richiamate, il conferimento degli incarichi seguirà il seguente ordine:
a) conferma dell’incarico ricoperto;
b) assegnazione di altro incarico per ristrutturazione e riorganizzazione dell’ufficio dirigenziale, nonchè assegnazione degli incarichi ai dirigenti che rientrano dal collocamento fuori ruolo, comando o utilizzazione, incarichi sindacali e dall’estero, anche in relazione alle preferenze espresse in numero non inferiore a tre, comunque disponibili;
c) conferimento di nuovo incarico (alla scadenza del contratto)
d) mutamento d’incarico in pendenza di contratto individuale;
e) mutamento d’incarico in casi eccezionali debitamente comprovati ;
f) mobilità interregionale.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (USR Puglia incarichi dirigenziali 2013-14.pdf)USR Puglia incarichi dirigenziali 2013-14.pdf89 Kb
Leggi tutto...
 
Il giudice archivia il ricorso per stalking contro il preside dell’ITC di Casarano (Lecce)
Scritto da Redazione   
Venerdì 03 Maggio 2013 23:14

La richiesta di archiviazione depositata dal P.M. per infondatezza dell’accusa avanzata da un docente della scuola trasferito per incompatibilità ambientale.
La Magistratura ha riconosciuto la correttezza dell’azione dirigenziale a tutela della scuola e dell’utenza compromessa dal comportamento censurato del docente

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Quotidiano di Lecce.pdf)Quotidiano di Lecce.pdf135 Kb
Scarica questo file (Ordinanza Lecce.pdf)Ordinanza Lecce.pdf130 Kb
Ultimo aggiornamento ( Venerdì 03 Maggio 2013 23:54 )
Leggi tutto...
 
Gestire la scuola dell’ autonomia: terzo incontro di Andria, 24 aprile 2013, ore 10,00 – 18,00
Scritto da Redazione   
Venerdì 12 Aprile 2013 03:36

La Dirigenti Scuola organizza il terzo incontro di formazione, rivolto ai vincitori del concorso a dirigente scolastico della regione Puglia in attesa di nomina, ma allargato alla partecipazione di tutti i dirigenti scolastici in servizio, a partire dai neoassunti nel corrente anno scolastico.
c/o I.I.S.S. “R. LOTTI”        via Cinzio Violante,  ANDRIA (BAT) 24 Aprile 2013 tel. 0883 541052

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 17 Aprile 2013 02:27 )
Leggi tutto...
 
Incontro con il nuovo direttore generale
Scritto da Redazione   
Giovedì 11 Aprile 2013 03:24

 

Il 10 aprile 2013 la Dirigenti Scuola–SCUOLA ha incontrato il nuovo direttore generale dell’USR Puglia, dr. Franco Inglese, formulandogli in primo luogo un saluto di benvenuto e gli auguri di un proficuo lavoro. È stata poi data la  piena disponibilità del nostro sindacato, il secondo per consistenza in Puglia, ad una leale e costruttiva collaborazione con l’Amministrazione, che voglia sostenere la quotidiana azione dei dirigenti scolastici, sui quali non possono, all’evidenza, essere scaricate le numerose, crescenti criticità del sistema.

Leggi tutto...
 
Auguri di buon lavoro al nuovo direttore generale dell’USR Puglia Franco Inglese
Scritto da Redazione   
Mercoledì 03 Aprile 2013 03:06

Egregio sig. direttore generale,

nella mia qualità di presidente regionale della Dirigenti Scuola, nonché a titolo personale, mi pregio formularLe il Benvenuto nella nostra regione e gli Auguri per un proficuo lavoro.Mi sarebbe gradito un incontro con la S.V., al quale parteciperebbe il presidente nazionale, dr Attilio Fratta, per la presentazione ufficiale.
Distintamente

Dr Francesco G. Nuzzaci
Presidente Dirigenti Scuola
per la regione Puglia
Data: 3 aprile 2013

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 03 Aprile 2013 03:16 )
Leggi tutto...
 
DAL FRONTE DEI 35 NEODIRIGENTI SCOLASTICI PUGLIESI
Scritto da Redazione   
Venerdì 01 Marzo 2013 03:51

Le notizie sono due.
La prima è che, grazie alla testardaggine della Dirigenti Scuola, essendosi finalmente ridefinite le fasce di complessità delle istituzioni scolastiche della regione, a breve i neo colleghi, sinora indistintamente remunerati con riferimento alla deteriore quarta fascia (Euro 5.532,32 annui lordi), si vedranno rideterminata la retribuzione di posizione variabile collegata all’effettiva complessità dell’istituzione scolastica diretta, con contestuale corresponsione degli arretrati a decorrere dal 1° settembre 2012. A termine del CIR sottoscritto il 10 gennaio 2013 i nuovi importi annui lordi sono:

Leggi tutto...
 
La Giunta della Regione Puglia approva piano dimensionamento scolastico 2013-14
Scritto da Redazione   
Domenica 20 Gennaio 2013 01:30

 

Lo scorso anno a giugno, la sentenza della Corte Costituzionale diede ragione al ricorso presentato da molte regioni, tra cui la Puglia, riconoscendo loro facoltà programmatoria esclusiva rispetto al Piano dell’offerta formativa , comunemente detto piano di dimensionamento.
In altre parole non poteva essere imposto, come la legge 111 del 2011 faceva, l’obbligo di creare istituti comprensivi. Ma in quella stessa sentenza si ribadiva che comunque le regioni operano all’interno di risorse statali e quindi è il Miur,il Ministero per l’istruzione, l’Università e la Ricerca, che eroga le risorse, a decidere quanti istituti (quante autonomie) debbano esserci in una regione. In altre parole le regioni possono sì decidere su come organizzare le scuole, ma all’interno di parametri definiti. E se gli istituti scendono al disotto dei 600 alunni, o 400 per le comunità montane, perdono l’autonomia.
La decisione della Giunta regionale, che nella seduta di oggi ha approvato il Piano di dimensionamento scolastico si è mossa all’interno di questo quadro, perseguendo comunque l’obiettivo di costruire una rete di istituzioni dotate, il più possibile, di un assetto gestibile dal punto di vista organizzativo e stabile nel tempo, in grado di garantire un servizio qualitativamente efficace nell’interesse primario di studentesse e studenti e delle loro famiglie si è operato secondo i seguenti criteri:

Leggi tutto...
 
Manifestazione della Dirigenza Pubblica Roma – 28 Gennaio 2013 ore 9.30 – Camera dei Deputati Sala delle Colonne – Palazzo Marini – Via Poli 19
Scritto da Redazione   
Giovedì 17 Gennaio 2013 03:08

Carissimi dirigenti,
in ambito Confederale, ragionando sul futuro del nostro Paese e sulle imminenti elezioni politiche che si terranno a febbraio, abbiamo ritenuto necessario e doveroso che la dirigenza pubblica avanzi proposte di riforma della Pubblica Amministrazione alle FORZE POLITICHE, a livello centrale, e
anche locale.
Abbiamo individuato 10 punti che saranno esposti nel corso della manifestazione che terremo a Roma il 28 gennaio p.v. e che sottoporremo all’attenzione delle forze politiche e della stampa.
Vi INVITO CALDAMENTE a PARTECIPARE: il futuro della nostra categoria dipende anche dalla nostra capacità di essere uniti e presenti quando esponiamo alla politica le nostre proposte.

Leggi tutto...
 
Formazione dirigenti neo assunti in Calabria e Puglia
Scritto da Redazione   
Martedì 15 Gennaio 2013 06:05

Per i prossimi mesi di febbraio-marzo questa organizzazione intende proseguire con gli incontri di formazione per i neoassunti. In considerazione che alcune tematiche sono state già affrontate e che i D.S. si misurano sempre più con problematiche scottanti, per evitare di organizzare corsi non in linea con le esigenze dei formandi, si richiede 'a breve' di rappresentare e suggerire i temi da approfondire.

Leggi tutto...
 
NOTIZIE DALL’USR PUGLIA PER I DIRIGENTI SCOLASTICI
Scritto da Redazione   
Sabato 12 Gennaio 2013 21:55

 

In esito all’incontro con il responsabile regionale della Dirigenti Scuola, il 7 gennaio 2013, con i vertici dell’USR della Puglia, seguito da un’ulteriore interlocuzione informale, si rende noto:
1 -Secondo fondate previsioni, suscettibili di qualche leggero scostamento, a decorrere dal 1° settembre 2013 vi sarà una lieve restrizione delle istituzioni scolastiche autonome, tutte oltre il parametro minimo dei seicento alunni, nel numero complessivo di circa 690, cui vanno aggiunti 15 CPIA, parimenti autonomi, con un proprio organico e un proprio dirigente.
2 -Sono state sostanzialmente definite le fasce di complessità entro cui collocare le predette istituzioni scolastiche ed i cennati CPIA, presumibilmente attivi dal 1°-9-13, in attesa della pubblicazione in gazzetta ufficiale del regolamento governativo già emanato.

Leggi tutto...
 
Acquisizione disponibilità come formatori
Scritto da Redazione   
Venerdì 04 Gennaio 2013 06:49

Il nostro sindacato organizzerà per il 2013 una serie di sistematici incontri di formazione. Al riguardo, intendendo valorizzare e socializzare le competenze dei soci, si richiede la disponibilità a fungere altresì da formatori,indicando gli ambiti tematici prescelti  corredati dal proprio curriculum, di modo che si possa costituire un Albo Nazionale  di formatori.
Una prima ipotesi di temi da affrontare durante i corsi potrebbe riguardare l’elenco che segue,alla cui stregua va resa la predetta disponibilità:

Leggi tutto...
 
INCONTRO CON L’ASSESSORE ALBA SASSO SUL PROGETTO ‘DIRITTI A SCUOLA’
Scritto da Redazione   
Giovedì 27 Dicembre 2012 22:49

Con determinazione dirigenziale del Servizio Formazione Professionale n. 1804 del 20 novembre 2012, è stato approvato l’Avviso n. 7/2012 - “DIRITTI A SCUOLA”, con il relativo impegno di spesa, finalizzato alla presentazione di attivith cofinanziate dal FSE, dallo Stato e dalla Regione Puglia nell’ambito del P.O. PUGLIA per il Fondo Sociale Europeo 2007/2013 - Obiettivo 1 Convergenza.
Ieri 27.12.2012, presso la sede dell’assessorato della formazione professionale della Regione Puglia, si è svolto il previsto incontro su ‘Diritti a scuola’ cui è stata invitata anche la Dirigenti Scuola. Presenti l’assessore A.Sasso e la dott.ssa Gemma per la Regione Puglia, il dott. R.Francavilla ed il dott.C. Nappi per l’U.S.R.-Puglia, il dirigente scolastico prof. P.Annese per la Dirigenti Scuola, le altre OO.SS.

Leggi tutto...
 
Altri articoli...


Pagina 7 di 11
free pokerfree poker